mercoledì 10 ottobre 2012

Citazione libresca n.14

Le curve erano dolci tra le colline inghirlandate da vigne e già si vedevano le torrette del castello, romanticamente cadenti. L'aria che si respirava nei dintorni e nel borgo sapeva di antico, di storie di dame e cavalieri, di biancheria inamidata, di pani fragranti fatti in casa; forse anche di figure muliebri vestite di nero che camminavano con grosse giare sulla testa. Corpi senza età su sentieri ciottolosi ed eterni.

da Borgo Propizio di Loredana Limone.

4 commenti:

  1. Bella citazione...ho letto in giro di questo libro...sembra proprio interessante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un libro molto carino. Lo sto leggendo in questi giorni. Poi ne parlerò con dovizia di particolari nella recensione ;)
      Un bacione!

      Elimina
  2. Ciao, citazione affascinante. Com'è questo libro? Non li conosco ma la citazione mi fa ben pensare.
    Ciao, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto! È un libro divertente, forse un po' sempliciotto, ma leggerlo mette il buon umore. Comunque sia, saprò dirti di più quando avrò terminato la lettura. Prometto di pubblicare al più presto la recensione ;)
      Un abbraccio! Alla prossima!

      Elimina