lunedì 20 febbraio 2012

I PASSI DELL'AMORE

Il cinquantasettenne Landon Carter ripercorre attraverso i ricordi i giorni della sua adolescenza a Beaufort - una località costiera della Carolina del Nord – rivivendo così l’esperienza che quando aveva diciassette anni cambiò per sempre la sua vita. Nel 1958 lui era un ragazzo ribelle e “figlio di papà” in una piccola comunità conformista e intorpidita. In occasione dello spettacolo natalizio e del ballo della scuola, Landon si ritrova, per cause di forza maggiore e controvoglia, a frequentare Jamie, la riservata e devotissima figlia del pastore. Jamie non è proprio il tipo di ragazza che potrebbe piacere a Landon: è carina sì, ma ha un look discutibile, va in giro sempre con la Bibbia sotto il braccio ed è eccessivamente generosa nei confronti del prossimo. Jamie è spesso oggetto di derisione da parte degli amici e per tale motivo London si vergogna di farsi vedere al suo fianco. Ma in breve tempo la situazione muta: Landon si lascia sedurre dall’irresistibile e immensa dolcezza di Jamie fino a scoprirsi innamorato di lei. La ragazza ricambia i suoi sentimenti ma il destino, crudele, dividerà i due giovani con la stessa velocità con cui li ha uniti. Prima che ciò avvenga però, la brillante, ottimista, paziente Jamie riuscirà a trasformare Landon da infantile adolescente qual era in un uomo maturo in grado di prendere scelte importanti.

I passi dell’amore è il racconto di un ricordo; è un libro – dallo stile narrativo tipicamente americano – che infonde serenità, che insegna che la vera bellezza di una persona va scorta nell’anima più che nel corpo, e che spinge a credere sempre nella vita e in Dio anche quando entrambi ci sembrano ingiusti, perché a volte dietro a quelle che ci appaiono come delle avversità possono nascondersi delle sorprese straordinarie (basta saperle cogliere).

Questo non è il primo libro di Nicholas Sparks che leggo. Tempo fa, infatti, lessi Le parole che non ti ho detto: una storia bellissima che mi fece versare un mare di lacrime. Forte, dunque, di questa emozionante esperienza precedente ero certa che anche con I passi dell’amore l’acclamato autore statunitense non mi avrebbe delusa. Ma purtroppo così non è stato. La storia è molto bella, custodisce un messaggio abbastanza profondo, e per tali motivi avrebbe meritato di essere scritta con una maggiore intensità. Avrei preferito che i due protagonisti avessero vissuto di più il loro amore, si fossero conosciuti più a fondo. Il tutto, invece, è stato elaborato troppo velocemente, troppo brevemente. Sembra quasi che l’autore sia voluto andare subito al dunque per strappare lacrime (sapendo bene che le lacrime dei lettori sono sinonimo di consensi). Ma non è così che funziona e il buon Sparks lo sa bene. Se s’intende toccare le corde dell’anima non ci si può fermare in superficie, ma bisogna scavare in profondità, procedendo a piccoli passi. Insomma, questo libro mi ha intenerita e commossa (anche se non mi ha fatto piangere) ma, in ogni modo, non mi ha convinta.

Dal libro è stato tratto anche un film, dall’omonimo titolo, diretto da Adam Shankman e con Mandy Moore e Shane West rispettivamente nei ruoli di Jamie e Landon. La pellicola è di gran lunga più intensa ed emozionante del romanzo.
VOTO: 3/5

Nicholas Charles Sparks (nella foto a destra) è nato a Omaha, in Nebraska (Usa), il 31 dicembre 1965. Ha studiato alla University of Notre Dame. Ha scritto numerosi bestseller tradotti in più di quaranta lingue. Dai suoi libri sono stati tratti film celebri come Le parole che non ti ho detto, con Kevin Costner, I passi dell'amore, Le pagine della nostra vita e Come un uragano. Per Frassinelli ha pubblicato anche, con il fratello Micah, Tre settimane, un mondo, un'opera autobiografica. Vive con la moglie Cathy Cote e i loro cinque figli nel North Carolina. Sparks ha anche creato un sito internet per i suoi numerosissimi fan italiani: http://www.nicholassparks.it

Titolo: I passi dell'amore
Titolo originale: A walk to remember
Autore: Nicholas Sparks
Traduttore: Alessandra Petrelli
Editore: Sperling & Kupfer (collana Superbestseller)
Anno: 2005

Trailer italiano dell'omonimo film diretto da Adam Shankman:

Nessun commento:

Posta un commento