mercoledì 6 giugno 2012

Alla vostra attenzione, n.4

Federico Negri mi ha segnalato il suo libro Soldi, misteri e altre conseguenze, edito da Flower-ed. Ed è con grande piacere che io, a mia volta, lo segnalo ai lettori del mio blog.


Dalla quarta di copertina: Anna è una giovane analista economica, il cui lavoro e i cui progetti vengono sconvolti dall’incontro imprevisto con un genio della finanza. Trascinata insieme all’amico e collega Rino in giro per il mondo, in un vortice di avventure senza respiro, vedrà minacciata la sicurezza stessa della sua famiglia.
Anna si scoprirà a varcare ripetutamente i propri limiti, sino a un finale aperto e sorprendente, in cui un nemico invisibile aspettava da sempre nell'ombra, pronto a colpire proprio quando tutto sembrava finalmente essersi aggiustato.
La trama principale si mescola alla complessità della micro vita di Anna e della carrellata di incredibili personaggi con cui viene a contatto nella sua corsa per quattro diversi continenti.
Una storia che intenzionalmente vuole essere difficile da collocare in un genere predefinito, una narrazione scorrevole, veloce e avvincente, che, pagina dopo pagina, prende per mano il lettore e lo fa scivolare in un mondo dove tutto può accadere.

Un testo che, stando alla trama, profuma di avventura, psicologia e mistero. Io prossimamente leggerò questo libro - la cui sinossi mi intriga non poco - e poi, ovviamente, lo recensirò qui su Lo scaffale dei libri.

Federico Negri è nato a Torino nel 1972 e lavora a tempo pieno nell'area finanza di una grande multinazionale. Grande viaggiatore, scrittore appassionato e lettore avido e insaziabile, Negri in passato si è dedicato a scrivere di fantascienza e ha coltivato questa passione su blog, forum di fanfiction e di racconti fantasy. Ha poi avvertito il bisogno di riprendere in mano un progetto di ampio respiro, che gli permettesse di esprimere le emozioni e le esperienze accumulate nel quotidiano, parlando di argomenti più vicini alla realtà vera, senza però perdere di vista la dimensione fantastica che da sempre lo affascina.

Federico Negri

1 commento:

  1. Ciao Valeria, da quello che scrivi sembra bello, aspetto che tu ci faccia sapere com'è. A presto, Antonella

    RispondiElimina