lunedì 22 luglio 2013

Premio Bancarella 2013

Ti prego lasciati odiare di Anna Premoli vince la 61esima edizione del Premio Bancarella.

Edito da Newton Compton, il libro racconta la storia di rivalità e di amore fra Ian, ricco economista, e Jennifer, avvocato fiscalista dalla carriera brillante. Dopo anni trascorsi a farsi la guerra, i due sono costretti un giorno a lavorare su uno stesso progetto e da qui ha inizio la loro fiaba moderna.

Ti prego lasciati odiare costituisce il primo caso italiano di self-publishing di successo. Pubblicato in formato e-book dal marito dell’autrice che l’aveva scritto quasi per gioco, il romanzo ha ottenuto un enorme successo in rete, tanto da suscitare l’attenzione della Newton Compton, che ne ha acquistati i diritti.

Anna Premoli è nata nel 1980 in Croazia. Nel 1987 si è trasferita a Milano, dove si è laureata in Economia dei mercati finanziari, presso la Bocconi. Ha lavorato alla J. P. Morgan e, dal 2004, al Private Banking di una banca privata, dove si occupa di consulenza finanziaria e ottimizzazione fiscale. La matematica è sempre stata il suo forte, la scrittura invece è arrivata per caso, come “metodo antistress” durante la prima gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato pubblicato in e-book nell’estate 2012, ed è subito salito ai primi posti nella classifica dei libri più scaricati.

Anna Premoli dopo la consegna del premio

Nessun commento:

Posta un commento