mercoledì 25 luglio 2012

Premio Bancarella 2012

Con 97 voti, Il mercante di libri maledetti di Marcello Simoni vince la 60esima edizione del Premio Bancarella.

Edito da Newton Compton, il libro di Simoni è un thriller ambientato in epoca medievale ed è il primo volume di una trilogia. La storia si snoda tra l'Italia, la Spagna e la Francia e vede protagonisti un mercante di reliquie e un potente quanto misterioso manoscritto in grado, secondo la leggenda, di evocare gli angeli.

Marcello Simoni è nato a Comacchio nel 1975. Ex archeologo, laureato in Lettere, attualmente lavora come bibliotecario. Ha pubblicato diversi saggi storici, soprattutto per la rivista specialistica Analecta Pomposiana. Ha partecipato all’antologia 365 racconti horror per un anno mentre altri suoi racconti sono usciti per la rivista letteraria Writers Magazine Italia. Il mercante di libri maledetti è il suo primo romanzo e, oltre al Bancarella, gli è valso anche un altro premio: il What's up Giovani Talenti per la cultura 2011. Nel tempo libero Simoni organizza eventi culturali di taglio letterario.

Marcello Simoni dopo la proclamazione

2 commenti:

  1. Ciao, ho comprato questo libro ma non l'ho ancora letto, ne aveva parlato bene Stefania di "odore intenso di carta". Tu l'hai letto? A presto.
    Antonella

    RispondiElimina
  2. Ciao, Antonella! No, io non ho ancora letto questo libro. La trama però mi intriga, inoltre a me piacciono i thriller quindi credo che lo annovererò tra le mie letture future ;) Fammi sapere cosa ne pensi non appena l'avrai letto.
    Alla prossima!

    RispondiElimina